Conservazione a norma, ecco perché dovresti usarla

conservazione a norma

Conservazione a norma, ecco perché dovresti usarla

Sei parte di una piccola azienda e vorresti aggiornare i tuoi sistemi di archiviazione? Vorresti tenere sotto controllo tutti i documenti più importanti? La conservazione a norma è la risposta giusta che può aiutarti in tutto questo e moltissimo altro. In questo breve articolo ti spiegheremo come e perché dovresti usarla, dandoti anche qualche consiglio su dove approfondire l’argomento.

Innanzi tutto bisogna capire cosa si intende con conservazione a norma. Detto in maniera molto semplice, si tratta di quel processo tramite il quale si da ad un documento digitale una valenza legale, rendendolo sostitutivo alla più comune copia cartacea.

I vantaggi di questo procedimento sono molti: in primo luogo è possibile conservare virtualmente all’ infinito copie di documenti in formato digitale, rendendoli di fatto immuni al deterioramento dettato dal tempo. Si risparmia notevolmente sullo spazio fisico di archiviazione, lasciando gli uffici decisamente più ordinati ed inoltre è possibile avere a portata di mano una copia ovunque ci si trovi, basta che il database in cui è archiviato il file sia online.

Con l’aiuto di aziende specializzate nella conservazione a norma digitale come eWitness, potrai convertire e conservare tutti i documenti più importanti per te e per la tua azienda in pochi semplici passaggi. Grazie ai sistemi di sicurezza come firma digitale e marca temporale, sarai inoltre in grado di impugnare i suddetti files nel caso ti servissero come prove ad un eventuale processo.

Per ulteriori informazioni ti invitiamo a visitare il link riportato in questo articolo, sul portale di eWitness ti aspettano tante nozioni aggiuntive e approfondimenti interessanti sull’argomento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.